Download
Sopra

Pubblicazioni Universitarie

In questa sezione sono contenute pubblicazioni redatte da docenti universitari che collaborano con Soft.Lab

Indagini Conoscitive su Alcuni Edifici Scolastici
Data:
06 Giugno 2007

Indagini Conoscitive su Alcuni Edifici Scolastici con Struttura Portante in c.a. per la Valutazione della Vulnerabilità Sismica

Relatori:  C. Faella, D. De Santo, E. Martinelli, M. Candela, E. Nigro

La valutazione dell’idoneità statica e sismica di edifici esistenti in c.a. costruiti in Italia prevalentemente durante l’ultimo dopoguerra rappresenta una delle problematiche più attuali dell’Ingegneria Strutturale, anche per le indubbie implicazioni di carattere socio-economico che la denotano.

Valutazione della Vulnerabilità Sismica
Data:
06 Giugno 2007

Valutazione della Vulnerabilità Sismica e Strategie di Intervento su Edifici Scolastici con Struttura Portante in C.A.

Relatori: C. Faella, E. Martinelli, D. De Santo, E. Nigro

L'edificio costituito in massima parte da strutture in c.a. progettate prima del 1980, è stato generalmente realizzato in assenza di specifiche normative antisismiche. In quest’ambito, dunque, lo studio del comportamento sotto sisma, la valutazione della vulnerabilità che se ne desume ed il progetto di opportuni interventi di adeguamento sismico, rappresenta uno dei temi di ricerca più attuali nell’ingegneria strutturale.

Aderenza tra Calcestruzzo e Lamine di FRP - Parte II
Data:
06 Giugno 2007

Aderenza tra Calcestruzzo e Lamine di Frp Utilizzate come Placcaggio di Elementi Inflessi.
Parte II: Modelli Teorici ed Elaborazioni Numeriche

Relatori: C. Faella, E. Martinelli, E. Nigro

Da qualche anno le problematiche relative agli interventi di rinforzo di elementi strutturali in cemento armato o muratura, sono tra gli argomenti di maggiore impegno nella ricerca teorica e sperimentale nell’ambito dell’Ingegneria Strutturale. L’avvento di materiali innovativi, come gli ormai ben noti FRP ha determinato l’apertura di nuovi fronti di ricerca. Lo studio delle caratteristiche meccaniche e dei modelli teorici volti alla interpretazione del loro funzionamento strutturale, ha una connotazione fortemente multidisciplinare unendo i campi di interesse dello strutturista e del tecnologo dei materiali, molto più di quanto non avvenga per materiali di uso più consolidato.

Aderenza tra Calcestruzzo e Lamine di FRP - Parte I
Data:
06 Giugno 2007

Aderenza tra Calcestruzzo e Lamine di Frp Utilizzate come Placcaggio di Elementi Inflessi.
Parte I: Risultati Sperimentali

Relatori: C. Faella, E. Martinelli, E. Nigro, M. Sabatino, N. Salerno

La modellazione del comportamento di elementi inflessi in c.a., rinforzati con fogli o lamine in FRP richiede una descrizione accurata del comportamento dell’interfaccia adesiva tra i due elementi. In particolare, la conoscenza di tale legame consente di determinare le tensioni che sorgono nell’interfaccia, utilizzando modelli di varia complessità proposti nella letteratura scientifica (cfr. Aprile et Al., 1998 e Faella et Al., 2000). D’altro canto essa consente di individuare livelli tensionali “ammissibili” per evitare la crisi dell’interfaccia stessa.

Analysis of Composite Pr-Frames
Data:
06 Giugno 2007

Analysis of Composite Pr-Frames with Partial Shear Interaction Between Beam and Slab: Code of Standards and Simplified Methods

Relators: C. Faella, E. Martinelli, E. Nigro

The combined effect of beam-to-column joint semi-rigidity and partial interaction throughout the beams is considered in the present paper in order to quantify their relative importance in affecting the global behavior of partially restrained composite frames (PR-frames). A specific finite element model formulated by the authors in a previous paper is able to explicitly simulate partial interaction in composite beams and will be utilized in the analyses. 

Debonding in FRP strengthened RC beams: comparison between code
Data:
06 Giugno 2007

Relators: C. Faella, E. Martinelli, E. Nigro

Managing with existing structures is one of the most frequent tasks for today’s structural engineers. One of the most effective way for improving the flexural strength of RC members consists inbonding FRP laminates at their soffit in order to upgrade the existing steel bars. For this reason, strengthening RC beams by Externally Bonded FRP laminates is getting more and more common and the following CodeProvisions have been issued in various countries. One of the most important problems to be faced when managing FRP strengthened beams deals with the possible premature failure due to debonding between theadhesive layer and concrete. Various code provisions will be examined and compared in the present paper for obtaining some indications about the different safety levels achievable after complying them.

Seismic Assessment and Retrofitting of R.C. Existing Buildings
Data:
06 Giugno 2007
13th World Conference on Earthquake Engineering
Vancouver, B.C., Canada
August 1-6, 2004

Seismic Assessment and Retrofitting of R.C. Existing Buildings

Relators: Ciro FAELLA, Enzo MARTINELLI, Emidio NIGRO

A great part of the existing r.c. structures built in Italy (but even in the Mediterranean basin) have been designed without considering seismic-induced actions and seismic criteria for strength and ductility design. Assessing of seismic behaviour of existing building can be faced according to main focuses, namely in terms of either maximum strength against the horizontal seismic actions and maximum ductility, consisting in the capability for plastic displacements. According with the most modern seismic codes and guidelines (i.e. Eurocode 8 and FEMA 178 and 273) seismic behaviour of structures must be analysed in terms of performance both under service and destructive earthquakes. Seismic response of r.c. structures under seismic shaking should be analysed by means of complex nonlinear dynamic procedures requiring a large number of accelerograms for describing the possible seismic input and great computational efforts. However, Capacity Spectrum Method (CSM) provides a solutionvery easy-to-obtain and reliable enough.

In the present paper, such a method has been widely adopted for evaluating the performance point of the structures considered in the analyses.

Tuff Masonry Walls Strengthened With a New Kind of CFRP Sheet
Data:
06 Giugno 2007
13th World Conference on Earthquake Engineering
Vancouver, B.C., Canada
August 1-6, 2004


Tuff Masonry Walls Strengthened With a New Kind of CFRP Sheet: Experimental Tests and Analysis

Relators: Ciro FAELLA, Enzo MARTINELLI, Emidio NIGRO, Sergio PACIELLO

A lot of tuff masonry buildings have been built in the past centuries in Italy and in southern Europe; such
buildings are generally dimensioned and detailed for vertical loads; for this reason strengthening upgrade
is generally required for horizontal actions.
In the last years composite materials have been utilised for such a purpose instead of more traditional
techniques consisting, for example, in casting two thin r.c. plates at both the faces of the masonry wall
obtaining a sandwich structure.
The present paper deals with experimental tests carried out on tuff masonry walls strengthened with an
innovative composite material consisting in a low-density bidirectional carbon-fiber tissue that can be
applied to the masonry wall by means of a special cement-based mortar. A series of masonry walls have
been tested under diagonal compression at the Laboratory of Structures of the University of Salerno
(Italy), according to the ASTM E519/02 standard. Both unreinforced and reinforced walls have been
considered in order to quantify the influence of such a new strengthening technique with respect to the
bare masonry behaviour in terms of strength and ductility.

 
 

Tutorials in DVD

Acquista

  • Monolith
    Monolith
    Calcolo e verifica di opere di sostegno
    599.00 €
  • IperSpace Max Full
    IperSpace Max Full
    Suite completa per il calcolo strutturale, verifica e disegno di elementi in c.a., acciaio e legno.
    4990.00 €
  • IperSpace Max Full Time 90
    IperSpace Max Full Time 90
    Noleggio della suite completa per il calcolo strutturale, verifica e disegno di elementi in c.a., acciaio e legno. Durata della licenza: 90 gg. dalla data di attivazione.
    239.00 €
  • IperSpace Max Full Time 30
    IperSpace Max Full Time 30
    Noleggio della suite completa per il calcolo strutturale, verifica e disegno di elementi in c.a., acciaio e legno. Durata della licenza: 30 gg. dalla data di attivazione.
    99.00 €

Seguici su

Seguici su Facebook Seguici su Twitter
Seguici su LinkedIn Seguici su YouTube
Seguici attraverso i Feed RSS  

CookiesAccept

Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti.

L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser. Per saperne di piu'

Approvo

COSA SONO?

I cookies sono stringhe di testo di piccole dimensioni conservate nel tuo computer quando si visitano determinate pagine su internet. Se non vuoi accettare i cookies, potrai comunque navigare sul sito e usarlo per finalità di ricerca. Nella maggior parte dei browser, i cookies sono abilitati.

 

A COSA SERVONO?

I cookies non sono dannosi per il tuo device. Nei cookies che generiamo, non conserviamo informazioni identificative personali ma usiamo informazioni criptate raccolte dagli stessi per migliorare la tua permanenza sul sito. Per esempio, sono utili per identificare e risolvere errori oppure per determinare prodotti correlati rilevanti, da mostrare al visitatore durante la navigazione.

Vi forniamo queste informazioni in quanto parte integrante della nostra iniziativa finalizzata al rispetto della legislazione recente, e per assicurare la nostra onestà e trasparenza in merito alla tua privacy quando ti servi del nostro sito internet.

 

QUALI USA SOFT.LAB?

Cookies tecnici (strettamente necessari)

Questi cookie sono essenziali per consentirti di navigare nel sito e utilizzare tutte le funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornirti alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookies analitici

Raccolgono informazioni su come un visitatore usa il sito, quali ad esempio le pagine visitate. Questi cookies non raccolgono informazioni che possono identificare l’utente. Tutte le informazioni raccolte da questi cookies sono aggregate in forma anonima e sono utilizzate solo per migliorare la funzionalità del sito.

Cookies funzionali

Permettono di "ricordare" le scelte che hai effettuato e personalizzare i contenuti del sito al fine di migliorare il servizio a te reso.

Ricordati che se disattivi i cookies, potresti disabilitare alcune funzionalità del sito.